Articoli

Installazione ascensori: la valutazione dello spazio e i costi

Gli ascensori sono un mezzo di trasporto e rendono la vita delle persone molto più semplice; sono quindi la tecnologia perfetta per gli spostamenti delle persone affette da disabilità, degli anziani e delle donne in gravidanza.

Ma quali sono le dinamiche che contraddistinguono l’installazione degli ascensori?

Esaminiamola nel dettaglio.

L’installazione di ascensori, a Milano come in tutta Italia, è un’operazione che tiene conto di diversi fattori; non è semplice né complicata perché dipende soprattutto dagli spazi in cui montare la piattaforma, di conseguenza i costi da affrontare seguono quindi questa falsariga.

Installazione ascensori: lo spazio e i costi

Per prima cosa, l’edificio che lo ospita deve possedere lo spazio adeguato. Se questo non c’è, bisogna crearlo. Diventa fondamentale, a questo punto, un sopralluogo da parte di un professionista per constatare la fattibilità dell’intervento e comprendere quali sono i lavori di adeguamento della struttura in cui installare l’ascensore.

Il sopralluogo del professionista è strumentale ad avere un’idea precisa dei costi, i quali variano in base al numero di piani che l’impianto deve servire,  ma anche in base alla natura dei lavori di adeguamento di cui necessita il palazzo.

I costi di acquisto cambiano inoltre in base alla tipologia (se si sceglie un ascensore oleodinamico o elettrico) e ai materiali di cui si compone (metallo,vetro ecc.) e alle finiture.

 

Se anche tu sei alla ricerca di un preventivo per l’installazione di ascensori a Milano, contattaci ora. Scopri qual è la tipologia che più si avvicina alle tue esigenze e richiedi una consulenza.

Scopriamo il servoscala: caratteristiche e funzione d’uso

Le barriere architettoniche sono dei limiti a volte difficili da superare, soprattutto in strutture di vecchia concezione, e coinvolgono un alto numero di persone in Italia.

È il caso di anziani o persone con limitata mobilità dovuta a incidenti o traumi particolari nonché le categorie disabili; tutti soggetti all’imbarazzo di non potersi muovere agevolmente, anche tra le infrastrutture della città.

In particolar modo, questo tipo di ostacoli si può facilmente riscontrare all’interno di residenze private e si traduce nella presenza di gradini o scale che scoraggiano gli spostamenti tra gli spazi domestici.

Se per i luoghi pubblici la questione è più articolata, la mobilità in casa può essere agevolata dall’impiego di dispositivi tecnologici, creati apposta per superare le barriere tra le mura domestiche.

La prima opzione è l’ascensore (o un montacarichi), ma ha naturalmente un determinato costo e necessita di spazi funzionali alla sua installazione. Tuttavia non è sempre possibile far fronte a questi due requisiti e si deve ricorrere a un’alternativa altrettanto efficace, per esempio il servoscala.

Caratteristiche del servoscala

Il servoscala è una piattaforma elevatrice il cui funzionamento è simile al montascale; entrambi i dispositivi hanno in comune la possibilità di essere installati su scale dritte o curve, inclusa la scala a chiocciola, e di essere posizionati su un binario da ancorare alla struttura della scala.

La differenza sta nell’attrezzatura che serve a sollevare le persone: mentre nel servoscala vi è una pedana che permette di salire al livello superiore direttamente con la sedia a rotelle, il montascale è dotato di una poltroncina.

Per questo motivo il servoscala viene chiamato anche montascale per disabili: perché è destinato a persone portatrici di disabilità, mentre è il montascale è un prodotto che si rivolge anche a persone autosufficienti, o limitate solo in parte nei movimenti quotidiani.

Questa tecnologia rappresenta la soluzione ideale per i portatori di handicap e MARIPA ascensori si occupa giornalmente di installare servoscala a Vigevano e dintorni, offrendo soluzioni su misura e adatte alla mobilità dei disabili.

Contattaci per saperne di più!