Manutenzione ascensori: quali sono le tipologie

L’ascensore è diventata una tecnologia d’uso quotidiano, oramai importantissima per le attività delle persone.  Si tratta di uno strumento di uso continuativo che deve durare nel tempo e funzionare in modo ottimale, ma che, come tutti gli oggetti, è soggetto al logorio e quindi al manifestarsi di disfunzioni e inefficienze.

A Vigevano, a Milano, come in tutta Italia, per far fronte a queste problematiche arriva in soccorso il servizio di manutenzione, che mira a monitorare e a controllare lo stato dell’impianto nonché a intervenire in maniera tempestiva in caso di riparazioni. Per questo motivo ci sono tre tipologie di manutenzione

Manutenzione: quando e come intervenire

Per appurare il funzionamento delle componenti dell’impianto diventa fondamentale fare delle verifiche programmate, attraverso le quali constatare il funzionamento dell’ascensore. In base all’intervento e alle tempistiche ci sono 3 di tipologie di manutenzione.

 

La manutenzione preventiva

La manutenzione preventiva avviene in modo programmato, per prevenire, appunto, guasti e malfunzionamenti; si configura attraverso delle sessioni di controllo che consentono di definire le operazioni da compiere per anticipare l’eventuale sostituzione di ingranaggi. Si tratta soprattutto di misure precauzionali che riducono al minimo, ad esempio, il numero di stop della cabina in movimento.

 

La manutenzione ordinaria

Il servizio di manutenzione ordinaria comprende il monitoraggio delle componenti principali dell’ascensore e quelle che implicano la sicurezza. In questa fase si effettuano le operazioni di pulizia, la lubrificazione degli ingranaggi principalmente soggetti al logorio.

 

La manutenzione straordinaria

In questo caso si lavora sui meccanismi principali: si può intervenire sull’argano, il motore dell’ascensore, sottoposto a continui sforzi: bisogna controllare con cura queste componenti perché sono proprio queste, alla pari del freno e del riduttore, ad assicurare la sicurezza e le funzioni quotidiane dell’elevatore.

Contattaci se anche tu sei alla ricerca di una consulenza per i servizi di manutenzione ascensori a Vigevano, ora. Siamo a tua disposizione.

Installazione ascensori: la valutazione dello spazio e i costi

Gli ascensori sono un mezzo di trasporto e rendono la vita delle persone molto più semplice; sono quindi la tecnologia perfetta per gli spostamenti delle persone affette da disabilità, degli anziani e delle donne in gravidanza.

Ma quali sono le dinamiche che contraddistinguono l’installazione degli ascensori?

Esaminiamola nel dettaglio.

L’installazione di ascensori, a Milano come in tutta Italia, è un’operazione che tiene conto di diversi fattori; non è semplice né complicata perché dipende soprattutto dagli spazi in cui montare la piattaforma, di conseguenza i costi da affrontare seguono quindi questa falsariga.

Installazione ascensori: lo spazio e i costi

Per prima cosa, l’edificio che lo ospita deve possedere lo spazio adeguato. Se questo non c’è, bisogna crearlo. Diventa fondamentale, a questo punto, un sopralluogo da parte di un professionista per constatare la fattibilità dell’intervento e comprendere quali sono i lavori di adeguamento della struttura in cui installare l’ascensore.

Il sopralluogo del professionista è strumentale ad avere un’idea precisa dei costi, i quali variano in base al numero di piani che l’impianto deve servire,  ma anche in base alla natura dei lavori di adeguamento di cui necessita il palazzo.

I costi di acquisto cambiano inoltre in base alla tipologia (se si sceglie un ascensore oleodinamico o elettrico) e ai materiali di cui si compone (metallo,vetro ecc.) e alle finiture.

 

Se anche tu sei alla ricerca di un preventivo per l’installazione di ascensori a Milano, contattaci ora. Scopri qual è la tipologia che più si avvicina alle tue esigenze e richiedi una consulenza.

Scopriamo il servoscala: caratteristiche e funzione d’uso

Le barriere architettoniche sono dei limiti a volte difficili da superare, soprattutto in strutture di vecchia concezione, e coinvolgono un alto numero di persone in Italia.

È il caso di anziani o persone con limitata mobilità dovuta a incidenti o traumi particolari nonché le categorie disabili; tutti soggetti all’imbarazzo di non potersi muovere agevolmente, anche tra le infrastrutture della città.

In particolar modo, questo tipo di ostacoli si può facilmente riscontrare all’interno di residenze private e si traduce nella presenza di gradini o scale che scoraggiano gli spostamenti tra gli spazi domestici.

Se per i luoghi pubblici la questione è più articolata, la mobilità in casa può essere agevolata dall’impiego di dispositivi tecnologici, creati apposta per superare le barriere tra le mura domestiche.

La prima opzione è l’ascensore (o un montacarichi), ma ha naturalmente un determinato costo e necessita di spazi funzionali alla sua installazione. Tuttavia non è sempre possibile far fronte a questi due requisiti e si deve ricorrere a un’alternativa altrettanto efficace, per esempio il servoscala.

Caratteristiche del servoscala

Il servoscala è una piattaforma elevatrice il cui funzionamento è simile al montascale; entrambi i dispositivi hanno in comune la possibilità di essere installati su scale dritte o curve, inclusa la scala a chiocciola, e di essere posizionati su un binario da ancorare alla struttura della scala.

La differenza sta nell’attrezzatura che serve a sollevare le persone: mentre nel servoscala vi è una pedana che permette di salire al livello superiore direttamente con la sedia a rotelle, il montascale è dotato di una poltroncina.

Per questo motivo il servoscala viene chiamato anche montascale per disabili: perché è destinato a persone portatrici di disabilità, mentre è il montascale è un prodotto che si rivolge anche a persone autosufficienti, o limitate solo in parte nei movimenti quotidiani.

Questa tecnologia rappresenta la soluzione ideale per i portatori di handicap e MARIPA ascensori si occupa giornalmente di installare servoscala a Vigevano e dintorni, offrendo soluzioni su misura e adatte alla mobilità dei disabili.

Contattaci per saperne di più!

Ammodernamento ascensori a Vigevano: perché scegliere MARIPA.

Vigevano non è un semplice comune di provincia: negli ultimi 15 anni ha conosciuto un aumento demografico di quasi il 10%, in netta controtendenza rispetto al dato nazionale, dove il calo quest’anno si attesta al -1.8%. Le ragioni di questa crescita sono da trovarsi nella sua posizione strategica nel cuore del “triangolo industriale”, il nucleo produttivo del nord, e nella sua lunga storia, molto differente dai comuni dormitorio dell’hinterland milanese. Lavoro e turismo portano quindi a un aumento demografico. Dal punto di vista ascensoristico questo non è un dato da poco ma va preso con la giusta cura.

Recupero edilizio e modernizzazione ascensori.

Per rispondere alla necessità di nuove abitazioni si opera il recupero degli edifici storici oppure di quelli recenti ma obsoleti. In questi casi ci troviamo di fronte a spazi che non sono nati con la previsione di un ascensore, tantomeno di uno moderno come quelli in circolazione oggi. I tecnici coinvolti devono essere preparati e sapersi muovere senza interventi di muratura, oppure sapere esattamente come intervenire sull’edificio per ricavare gli spazi necessari all’ammodernamento dell’ascensore senza danni né azioni invasive. La nostra lunga esperienza su Pavia e nel centro di Milano ci ha insegnato esattamente a muoverci con competenza e delicatezza.

Nuove costruzioni e recupero dell’edilizia di periferia.

La posizione di Vigevano ha portato anche a una rapida urbanizzazione di tipo periferico nella seconda metà del secolo scorso. Parliamo quindi di edifici che sono perfettamente atti a ospitare impianti di ascensori ma che sono ancora fermi a modelli obsoleti e oggi poco sicuri oltre che altamente inefficienti dal punto di vista energetico. I nostri esperti, grazie al network Impianto Sicuro, hanno a immediata disposizione tutti i ricambi necessari a intervenire su questo tipo di ascensori e le competenze maturate in più di 50 anni di esperienza nel territorio pavese e milanese, ricco di fenomeni di questo tipo.

Per maggiori informazioni o richiedere un sopralluogo, contattaci: i nostri tecnici qualificati sono a tua disposizione.

CityLife e la riqualificazione di Milano: cosa comporta per l’installazione di nuovi ascensori?

La nuova Milano si è lasciata alle spalle l’epoca della Milano da bere, caratterizzata da una crescita incontrollata sia in termini di edilizia che di business. Negli anni ottanta si costruiva tanto e in fretta, senza prendere in considerazione l’abitabilità degli edifici né tantomeno quella della città stessa. La qualità dell’aria e della vita ne ha risentito al punto che oggi si è presa una nuova via, simbolizzata dal progetto di riqualificazione noto come CityLife: spazi aperti, energie rinnovabili e una nuova estetica. Cosa significa questo per il mondo degli ascensori e della mobilità automatizzata?

Progettare ascensori per edifici d’autore.

Zaha Hadid, Massimiliano Fuksas e Daniel Libeskind sono solo alcuni dei grandi nomi coinvoli in questa rinascita di Milano. I tre edifici, o complessi, di cui sono responsabili queste archistar non rispecchiano i soliti progetti standard ma danno vita a forme originali sia in termini di spazio che di organizzazione della vita sociale: uffici e gallerie di negozi si articolano lungo forme curve o “storte”, mescolandosi all’interno di palazzi originali. Questi spazi ibridi comportano la progettazione e l’installazione di ascensori su misura per esigenze particolari, in quanto bisogna connettere diverse funzioni pur tenendole ben separate. Diversi ascensori sono infatti necessari per collegare diversi tipi di spazio all’interno dello stesso edificio in base ai diversi flussi interni.

New Urbanism: parcheggi sotterranei e aree verdi pedonali.

La Milano grigia e fumosa dei decenni passati sta lasciando spazio a una nuova città fatta di spazi verdi e aree pedonali, come appunto ci insegna l’evoluzione dell’urbanistica degli ultimi decenni. Meno traffico, più aree pedonali e parchi. Le automobili non spariscono, però, ma vengono semplicemente nascoste spostando i parcheggi sottoterra, lontano dagli occhi. Se lo scopo della riqualificazione è dare una nuova vita ci si troverà quindi a costruire parcheggi sotterranei con una capienza più elevata possibile, comportando la necessità di installare ascensori per poi riportare le persone al livello della strada. Questi impianti dovranno essere su misura e dovranno rispettare gli standard energetici e ambientali imposti dalla riqualificazione.

Per la progettazione e l’installazione di ascensori a Milano, contattaci per informazioni e preventivi.

Installazione ascensori a Milano: perché scegliere le nuove installazioni.

L’installazione di nuovi ascensori in una città come Milano permette di approfittare di alcune detrazioni, prolungate fino al 31 Dicembre 2019, e magari di sbarazzarsi dei vecchi impianti sui quali si continua a fare manutenzione a tempo indeterminato. Rispetto ai vecchi impianti, i nuovi ascensori comportano svariati vantaggi.

Perché installare nuovi ascensori.

La detrazione fiscale dedicata all’installazione di nuovi ascensori (ma anche alla modernizzazione di impianti vecchi) arriva fino al 50%. In aggiunta, nel tempo l’investimento si ripaga se calcoliamo che gli ascensori di oggi hanno un’efficienza energetica notevolmente superiore agli impianti del passato, anche di quelli rimodernizzati. L’incentivo nasce proprio per spingere l’abbattimento dei consumi e sbarazzarsi dei vecchi impianti obsoleti che consumano e inquinano decisamente più del dovuto.

Ascensori per nuove costruzioni e ristrutturazioni.

Lo sviluppo edile della città comporta che ci sia sempre bisogno di nuove installazioni, sia nel caso di rifacimento e ristrutturazione di edifici storici che nella continua riqualificazione di aree periferiche. I nuovi condomini e nuovi palazzi commerciali per uffici e aziende tendono a rispettare parametri di efficienza energetica che permettono di abbattere i costi e tenere alto il valore di mercato dell’immobile. Nel caso di ristrutturazioni bisogna sempre calcolare che l’ascensore ha bisogno di essere su misura ma gli ecoincentivi e il risparmio sui consumi rimangono.

Se cerchi informazioni su nuove installazioni di ascensori a Milano contattaci!

Servoscala a Pavia: la valutazione domestica per impianti su misura.

Un servoscala può cambiare la qualità della vita di una persona con disabilità motoria tanto come quella dei suoi famigliari. Spesso, però, temporeggiamo nell’attesa di capire i costi e, nel dubbio, finiamo per concludere che siano eccessivi. Navigando sul web, infatti, leggiamo testimonianze di persone che parlano di prezzi che variano molto e ci spaventiamo. In realtà, tutto parte da una valutazione dell’ambiente domestico: nel caso di una semplice rampa di scale, come quella tipica di molti villini abitati da persone anziane, si possono installare impianti anche decisamente accessibili.

Servoscala e ambiente domestico.

Non è possibile stabilire a priori che tipo di servoscala sia necessario ma bisogna sempre passare per una valutazione dell’ambiente domestico fatta da un esperto. In questo modo si può partire già con le idee più chiare e richiedere un preventivo, invece di lasciarsi spaventare da ciò che si legge in rete. Oltretutto, bisogna anche saper capire quelle che sono le esigenze della persona che ne farà uso per valutarne l’indipendenza e il grado di disabilità. Se è vero che si può scegliere fra tante possibilità, è anche vero che bisogna rispondere a delle esigenze ben precise che passano dall’utente e quelli che sono gli spostamenti che necessita di fare nella propria casa.

Agevolazioni fiscali per i servoscala.

Un ulteriore risparmio ci viene dalle agevolazioni pensate per l’abbattimento delle barriere architettoniche in caso di disabilità motorie certificate. In questi casi si possono richiedere detrazioni che raggiungono il 50% dell’importo speso. Avvalersi di un commercialista o di un consulente fiscale può aiutare a districarsi in queste pratiche che, per quanto inclusive, comportano requisiti molto differenti sia in termini di chi può richiedere le detrazioni che in termini di modalità di detrazione. In ogni modo, tramite questi incentivi si può abbattere l’impatto dell’investimento in modo più che significativo, rendendo il servoscala una scelta molto vantaggiosa in termini di costi/benefici per la qualità della vita.

Per qualunque informazione e richiedere un preventivo, previa valutazione dell’ambiente domestico, contattaci e saremo lieti di risponderti al più presto.

Perché richiedere ascensori su misura a Milano: progettazione e restauri.

Richiedere un ascensore su misura in una città come Milano è meno scontato di quanto possiamo credere di primo acchito, vista anche la pervasività di questi strumenti nella nostra quotidianità. Vediamo ascensori ovunque e altrettanti ne prendiamo ogni giorno per spostarci. Non bisogna però pensare che gli ascensori siano uno standard da acquistare e installare, specie in una città come Milano che è caratterizzata da alta densità abitativa ma allo stesso tempo ha già una sua storia urbanistica e molti edifici sono ben più vecchi dell’invenzione stessa dell’ascensore. Inoltre, Milano ha vissuto periodi di forte crescita nei tempi recenti e si è allargata notevolmente. Molti di questi edifici nuovi hanno strutture non convenzionali, ovviamente nei limiti imposti dal piano regolatore, che richiedono soluzioni non standardizzate.

Ascensori su misura per restauri.

Il centro città, salvo stravolgimenti, ha già raggiunto un livello di densità abitativa e costruttiva che spinge verso il restauro più che verso le nuove costruzioni. I casi di abbattimento e ricostruzione di edifici obsoleti sono sempre più frequenti ma si tratta ancora di soluzioni sporadiche. Anche nei casi più difficili, infatti, si cerca di partire dall’esistente per abbattere i costi e ridurre i tempi, oltre che per motivi stilistici. Gli edifici però costruiti anche solo pochi decenni fa non sono pensati per ospitare un vano ascensore e bisogna trovare una soluzione su misura. Soprattutto se questo ascensore subirà un utilizzo particolare e avrà quindi bisogno di rispettare certi parametri, bisognerà saper fare fruttare lo spazio a disposizione.

Ascensori su misura per nuove costruzioni.

Abbiamo assistito in questi decenni alla nascita di palazzi, centri commerciali ed edifici con scopi tanto disparati quanto originali. Questo tipo di costruzioni molto raramente fa uso di soluzioni preconfezionate in fase di progettazione e comunque si aggiungono sempre delle variabili strutturali che necessitano, al momento di scegliere gli ascensori, di calcoli precisi. Anche solo per motivi di sicurezza, quando un edificio supera certe dimensioni o ha un ruolo “pubblico”, è fondamentale non limitarsi a un’opzione standard per la mobilità automatizzata. Se la costruzione ospita uffici, negozi o, più in generale, svolge un ruolo più o meno pubblico, è bene farsi consigliare da un produttore come mantenere al meglio l’efficienza e garantire la sicurezza in ogni contesto.

Se hai bisogno di informazioni o vuoi richiedere un preventivo, contattaci e saremo lieti di aiutarti.

 

Installazione ascensori a Milano: come scegliere soluzioni su misura.

Non tutti gli ascensori sono uguali, anche se al pubblico può sembrare che sia così. A seconda delle strutture da attrezzare, esistono ascensori adatti allo scopo: un edificio pubblico, come un museo o un ospedale, avrà esigenze molto diverse rispetto a un edificio privato, sia in termini di caratteristiche richieste all’ascensore, sia in termini di modalità di installazione e di manutenzione.

Ascensori su misura per strutture pubbliche.

In questi casi è bene scegliere di installare un ascensore partendo dall’idea che la manutenzione non sarà solamente obbligatoria e prevista per legge ma anche necessaria al corretto funzionamento della struttura. L’accessibilità è fondamentale sia che si tratti di edifici ad uso commerciale, come grossi centri o palazzi di uffici, sia che si tratti di edifici ad uso pubblico in senso stretto, come ospedali o stazioni. L’intensità dell’utilizzo ci farà capire la portata dell’impianto di ascensori che andremo ad installare e il contratto di manutenzione necessario al corretto funzionamento. A seconda dei piani coinvolti, dell’utilizzo interno o esterno e dello spazio a disposizione per il vano, ci sono tanti modelli fra cui scegliere, anche in considerazione dei lavori necessari all’installazione e ai costi da sostenere.

Ascensori su misura per edifici privati.

Nel caso di ascensori per la casa, le opzioni si moltiplicano. Le grosse strutture pubbliche o commerciali hanno solitamente già predisposti gli spazi, hanno ascensori esistenti e spesso può bastare una modernizzazione. I condomini e le case meno recenti posso avere bisogno di ascensori, soprattutto se abitati da persone anziane, ma non avere alcun tipo di predisposizione. In questi casi si parte da una valutazione della struttura e si cerca di trovare l’opzione migliore in termini di qualità/prezzo. Per le case più piccole esistono i mini ascensori, in alternativa si possono installare ascensori esterni o trovare soluzioni che si adattino alle dimensioni del vano scala, dove possibile.

La progettazione di ascensori su misura a Pavia a cura di Ma.Ri.Pa.

Molti dei passeggeri che utilizzano di solito gli ascensori li considerano semplicemente degli impianti che servono per spostarsi dal piano “A” al piano “B” – nulla di più, nulla di meno. Poco importa che funzionalità, estetica e caratteristiche tecniche possano essere anche molto diverse da un ascensore all’altro!

In effetti, considerare più o meno uguali tutti gli ascensori equivale al ritenere praticamente identiche tutte le automobili in circolazione, per il solo fatto che ognuna di esse è provvista di volante, ruote e portiere.

Queste considerazioni ci portano a un ragionamento importante: un committente che desidera realizzare un ascensore in un contesto privato o pubblico si troverà di fronte un ventaglio di proposte più o meno ampio in termini di impianti che si possono realizzare. Già, ma quale scegliere? Che tipo di impianto fa al caso proprio?

Quando non si possiedono a livello personale competenze tecniche approfondite, e dunque non si è in grado di effettuare valutazioni da sé, è importante affidarsi a un’azienda i cui consulenti sappiano fornire le risposte giuste per ogni esigenza: un’azienda come Ma.Ri.Pa., che si occupa della progettazione di ascensori a Pavia personalizzati e su misura per le esigenze del cliente.

La lunga esperienza di Ma.Ri.Pa. srl è sinonimo di professionalità e capacità di problem solving: l’azienda è in grado di realizzare impianti elevatori a 360°, anche nei contesti più complessi come, ad esempio, gli edifici già esistenti che devono essere dotati di ascensori per il superamento delle barriere architettoniche.

Grazie al suo servizio altamente qualificato, Ma.Ri.Pa. sarà un partner affidabile per l’installazione, su tutto il territorio pavese, non solo di ascensori tradizionali, ma anche di impianti per il trasporto verticale come piattaforme elevatrici, servoscale, scale mobili per contesti pubblici e montacarichi per l’industria: contatta lo 0382 498538 per maggiori informazioni.